​Process Control Tools ​PCT Monitor e PCT Module

PCT Monitor e PCT Module sono stati sviluppati come un'unità per il monitoraggio di processi su macchine utensili.

  • Il programma operativo PCT Monitor viene copiato sul PC della macchina. Questo programma visualizza i dati di processo che il PCT Module registra e monitora.
  • Il PCT Module viene montato nel quadro elettrico della macchina ed esegue il monitoraggio di processo. Il sistema è connesso con gli strumenti di misurazione (sensori) e con il controllo macchina tramite Profibus o Profinet.

​PCT Monitor

Il PCT Monitor è il programma operativo per il PCT Module per accedere ai parametri dell'edit e parametri di sistema, per visualizzare e analizzare i dati di processo salvati su scheda di memoria SD o per salvare e ripristinare il backup. Questo programma funziona sul PC della macchina come anche su ogni altro PC con un sistema operativo Windows (WinXP o successivo).

Il MiniView è uno strumento integrato che riduce il PCT Monitor ad una finestrina piccola con una posizione predefinita. Questa finestrina è accoppiata al programma macchina di base.

Il programma è configurato per 17 lingue: DEU, ENG, ITA, FRA, DAN, SWE, HUN, ZHO (cinese), SLK, POL, RUS, SPA, RON, POR, BUL, LAV e TUR.

​PCT Module 5.1 PROFIBUS

Il PCT Module analizza coll'aiuto delle strategie di monitoraggio i segnali di misurazione trasmessi da sensori esterni (al massimo 8) o segnali trasmessi da Profibus o Profinet direttamente dalla macchina. Segnali di misurazione possono essere:

  • segnali digitali p. es. dati dell'azionamento: momento torcente, potenza attiva o corrente motore
  • segnali analogici p. es. emissione acustica, trasmessa da un sensore per l'emissione acustica.

Coll'avviare del processo lavorativo il sistema registra i dati, monitora l'andamento, segnala eventi alla macchina e salva i dati di processo.

Sulla scheda di memoria microSD viene salvato ogni processo attivato, il quale si può visualizzare di nuovo ​in qualunque momento. Ogni file PCT viene memorizzato in una struttura comprensibile (YEAR\MONTH\DAY) e con l'ora esatta indicata nel nome del file. Questa struttura garantisce un protocollo chiaro e sicuro ed aiuta l'archiviazione. Lo spazio di memoria è sufficiente per dati di processo di diversi anni.

Il sistema dispone di 250 job per il monitoraggio. I parametri di ogni job sono custoditi all'interno e si possono editare con il PCT Monitor. Con un backup si salvano tutti i parametri p. es. su una chiave USB. In questo modo si può ripristinare un sistema o effettuare una messa in funzione di una serie di macchine. Il monitoraggio, eseguito dal PCT Module, è indipendente dal programma operativo PCT Monitor, infatti funziona senza un collegamento attivo con il programma.

Il PCT Module 5.1 PROFIBUS sostituisce il PCT Module 4.3. Tutti i connettori e la numerazione dei morsetti, come naturalmente la loro funzione, sono identici (Direct Replacement).

​PCT Module 5.2 PROFINET

​(In fase di sviluppo)
​Grazie all'architettura di schede modulari è possibile attrezzare il PCT Module con una scheda Profibus o con una scheda Profinet. La funzione basilare del PCT Module e delle strategie di monitoraggio sono conservate nella scheda CPU p. es. la funzione di selezione job, impostazione dei parametri, backup e memorizzazione su microSD. Cambia solamente il modo di trasmissione tra macchina e PCT Module, che in questo caso è Profinet.

​PCT Module 4.3

​PCT Module 3.3

Um unsere Website für Sie optimal zu gestalten und fortlaufend zu verbessern, verwenden wir Cookies. Durch die weitere Nutzung der Website stimmen Sie der Verwendung von Cookies zu. Weitere Informationen erhalten Sie in unserer Datenschutzerklärung.